Home

 

                                                                                                         

Vedo che la tv propone continuamente i volti sorridenti di due ragazze che sono andate in missione ad alleviare le pene altrui, sacrificando la propria esistenza e rischiando di ricevere in regalo… il furto della propria vita! 
Da casa nostra non possiamo far nulla, se non assistere in silenzio e pregare il buon Dio, o chi per LUI, affinché ci liberi da questa oppressione e ci salvaguardi il futuro dalla possibilità che, proprio domattina, arrivi a bussare anche alla nostra porta, derubandoci il domani!
Avrete sicuramente guardato in tivù quella pubblicità promossa da una compagnia di telefonia mobile, che prende in prestito l’immagine di un grande uomo di pace, qual è stato Gandhi, per immaginarlo proiettato in ogni parte del mondo grazie ad internet, la tivù, gli mms e quanto altro sia disponibile, per dare spessore riflessivo alla missiva proposta: “pensate che mondo sarebbe, se il suo pensiero fosse stato ascoltato da ogni uomo nel mondo”.
Grazie alla sorprendente genialità dei progettisti dello spot si è ridato, integralmente, il valore assoluto di importanza al mezzo di comunicazione più spettacolare, che l’uomo abbia mai potuto inventare, per tenerci aggiornati e costantemente… UNITI!